tutela e sicurezza sul lavoro: gli obblighi del datore di lavoro per garantire un ambiente di lavoro sicuro ed efficiente cucitore di pellicceria

Chi non segue il corso sulla sicurezza sul lavoro rischia di commettere errori che possono causare incidenti sul posto di lavoro I corsi sulla prevenzione degli infortuni devono essere frequentati da tutti i nuovi assunti nel primo mese di lavoro I corsi 81/08 forniscono le competenze necessarie per prevenire incidenti e garantire un ambiente di lavoro sicuro La formazione dei dipendenti sulla sicurezza sul lavoro deve essere documentata attraverso registri firmati dai partecipanti L'addestramento sull'ergonomia è fondamentale per evitare problemi muscolo scheletrici nei lavoratori che si occupano di attività ripetitive o pesanti È obbligato a nominare un responsabile della sicurezza sul lavoro e a cooperare con gli organismi preposti ai controlli La sicurezza sul lavoro è una tematica di fondamentale importanza che coinvolge sia i lavoratori che i datori di lavoro. Infatti, il datore di lavoro ha degli adempimenti specifici da rispettare al fine di garantire la tutela della salute e dell'incolumità dei propri dipendenti. In primo luogo, egli deve redigere ed aggiornare il Documento Valutazione Rischi (DVR), nel quale vengono individuati i potenziali pericoli presenti nell'ambiente lavorativo e le relative misure preventive da adottare. Inoltre, è necessario fornire ai lavoratori formazione e informazione sulla sicurezza, al fine di renderli consapevoli dei rischi presenti e delle procedure da seguire in caso di emergenza. Il datore di lavoro deve anche provvedere all'acquisto ed alla manutenzione periodica dei dispositivi di protezione individuali (DPI) previsti dalla legislazione vigente. Infine, è compito del datore di lavoro monitorare costantemente l'applicazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro e verificare che tutte le misure siano effettivamente adottate in modo corretto ed efficace.